Storia

Cooperativa SILVA

Dal settore “forest” della Cooperativa Piccoli Frutti della Val Sangone (anno di fondazione 2011) nasce SILVA, nel 2018, sempre cooperativa, impegnata sul territorio per creare economia sostenibile dal legno.

La mission di SILVA (SILvicoltura ValSangone) è quella di fare sì un lavoro antico, ma con elevata professionalità e mezzi moderni, per far sì che esso diventi una forma di promozione del territorio, di sua tutela e di valorizzazione della manodopera locale. Lo scopo è quello di tenere viva un’antica attività come quella della silvicoltura, cercando di valorizzarla al meglio attraverso una visione più ampia di tutela del territorio e delle sue potenzialità.

A fianco delle attività prettamente forestali, SILVA sviluppa anche un settore di manutenzione del territorio che spazia dalle sistemazioni idraulico-forestali alla cura delle aree verdi ornamentali alle potature ed abbattimenti con tecniche tree-climbing e con piattaforma in elevazione e molto altro.

La Cooperativa ha visto mutare negli anni il suo aspetto ed i suoi equilibri, come è giusto che sia in un’azienda in rapida crescita ed evoluzione, ed oggi rappresenta una solida realtà nel panorama agricolo-forestale piemontese.

Attiva nei confronti di committenza pubblica e privata, SILVA punta fortemente sulla formazione e sulla professionalità del proprio personale e sulla sicurezza nell’ambiente di lavoro.

All’interno della propria organizzazione operano una decina di soggetti in qualità di soci, dipendenti o collaboratori esterni. 

Cooperativa SILVA